Forze dell'ordine sui mezzi pubblici: sottoscritto il protocollo

Il personale viaggerà gratuitamente presentandosi al conducente e svolgendo così, anche in borghese, compiti di vigilanza e intervento in caso di episodi di illegalità

Sottoscritto, ieri mattina in Prefettura a Napoli, il protocollo d'intesa tra il presidente della Regione Campania, i questori della Campania e i vertici regionali dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Penitenziaria per la presenza a bordo dei mezzi del trasporto pubblico di personale delle forze di polizia. Il personale viaggerà gratuitamente presentandosi al conducente e svolgendo così, anche in borghese, compiti di vigilanza e intervento in caso di episodi di illegalità. E' quanto si apprende da una nota della Regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo sottolineato più volte – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – quanto sia una priorità per le nostre comunità la questione della sicurezza in particolare nel trasporto pubblico, per i roghi, e per le violenza che si manifesta in maniera drammatica in alcuni quartieri. E ho più volte sollecitato, ultimamente anche direttamente al premier Renzi, la necessità di una modifica del quadro legislativo, verificato che quello attuale spesso toglie strumenti alle stesse forze dell’ordine. Il protocollo che abbiamo firmato questa mattina ha perciò un valore generale, è un segnale preciso ai cittadini campani e una prima risposta che va oltre i contenuti stessi dell’iniziativa che consideriamo importante per contribuire a dare serenità e fiducia".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

  • De Luca: “L'epidemia è dietro l'angolo. Noto un pericoloso rilassamento”

Torna su
NapoliToday è in caricamento