Due pistole in negozio: arrestato un 35enne

La scoperta della polizia a Crispano. Le armi avevano entrambi la matricola abrasa

Ieri sera gli agenti del commissariato di Afragola hanno arrestato un 35enne di Caivano perché responsabile di detenzione e ricettazione di armi comuni da sparo con matricola abrasa e relativo munizionamento. Durante un controllo effettuato in un esercizio commerciale a Crispano, di proprietà del 35enne i poliziotti hanno trovato, all’interno di una scatola di vini, riposta dietro la cassa nell’ufficio in cui poteva accedere solo il proprietario, una pistola  semiautomatica marca Tanfoglio, calibro 9x21 con matricola abrasa, completa di caricatore nero fornito di sette cartucce Gfl calibro 9X21, un caricatore in acciaio privo di cartucce, otto cartucce parabellum 9x19 Gfl, un kit di scovolini per la pulizia delle armi e una pistola semiautomatica senza matricola di marca sconosciuta.

Le armi ed il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro e l’arrestato è stato condotto presso il carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento