Aveva una pistola addosso: 18enne fermato dopo un inseguimento

Non si è fermato all'alt dei carabinieri nei pressi del Piano Napoli a Boscoreale

Addosso aveva una semiautomatica carica e pronta a sparare. Per questo non si è fermato all'alt dei carabinieri ed ha tentato la fuga. È finito in manette un 18enne di Boscoreale arrestato nei pressi del “Piano Napoli” di via Settetermini. Il giovane è stato bloccato dai militari della stazione locale dopo un inseguimento.

I carabinieri gli avevano intimato l'alt quando ha tirato dritto con il suo scooter. Così è scattato l'inseguimento conclusosi con le manette ai polsi del giovane. Perquisito, aveva addosso una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, colpo in canna ed altri 12 proiettili all'interno del caricatore. Il 18enne è stato portato nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Muore dopo il parto: indaga la Procura

Torna su
NapoliToday è in caricamento