Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ressa nella Pignasecca, si barrica in casa. La sorella: "Siamo brave persone"

 

Un 21enne si è reso protagonista, questa mattina di una fuga rocambolesca sul tetto dell'abitazione dei suoi familiari, dove si era barricato per sfuggire ai carabinieri. I fatti sono accaduti in via Nazzaro -vico Gradini San Liborio, Montecalvario. Il giovane, noto nel quartiere per la facilità con cui va in agitazione, aveva litigato - secondo quanto appreso tra i residenti - in via Pignasecca, all'esterno di un noto panificio. Qui il 21enne avrebbe dato alcuni pugni al motorino di proprietà del titolare, e lo avrebbe poi minacciato.

Datosi alla fuga, il giovane si è barricato in casa in via Nazzaro - traversa di Gradini San Liborio. Il giovane, braccato dai carabinieri, è riuscito a sfuggire saltando sul tetto di un condominio vicino. In via Concezione a Montecalvario è stato bloccato e portato in caserma, dove è stato denunciato per minaccia aggravata. 

Si barrica in casa, sfugge dal tetto e viene arrestato

La sorella del ragazzo spiega che "i carabinieri hanno fatto bene ad arrestarlo. Siamo brave persone, purtroppo lui è fatto così". Il padre del giovane si sarebbe anche scusato con le forze dell'ordine giunte sul posto. 

Potrebbe Interessarti

  • Tina Colombo mostra il suo yacht ai fan: "Eccovi accontentati"

  • "Agostino 'o pazzo", il motociclista acrobatico che mise in scacco la polizia napoletana

  • Droga nascosta nella finestra: arrestato pusher

  • Rione Traiano, un arsenale scoperto in un terreno abbandonato

Torna su
NapoliToday è in caricamento