Colpisce alla testa il padre con una bottiglia: non voleva dargli i soldi per un viaggio

L'aggressione dopo una lite a Castellammare

Voleva i soldi per un viaggio dal padre. Pur di averlo è arrivato a colpirlo alla testa con una bottiglia. Protagonista è stato un 30enne di Castellammare di Stabia arrestato per tentata estorsione e lesioni aggravate. A stringergli le manette ai polsi sono stati gli agenti del commissariato stabiese che sono intervenuti in un'abitazione di traversa Lattaro.

Erano stati chiamati per una lite in famiglia e quando sono arrivati sul posto hanno scoperto cosa era successo. Un uomo aveva aggredito il padre perché non voleva dargli i soldi per un viaggio. L'aveva colpito a una tempia rischiando di ferirlo grravemente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento