Ha il vizio del gioco, calci e pugni alla moglie per sottrarle i soldi: arrestato

La donna si è rifiutata di consegnare al coniuge 50 euro in denaro contante per giocare ai video slot

E' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione un 42enne di Portici già noto alle forze dell'ordine. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri nella sua abitazione subito dopo aver picchiato con calci e pugni la moglie 39enne, al culmine di una violenta lite nata per futili motivi. 

 La donna si era rifiutata di consegnare al coniuge 50 euro in denaro contante che il 42enne abitualmente utilizzava per giocare ai video slot.

La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale civile “Maresca” di Torre del Greco per lesioni guaribili in 5 giorni. Con successive verifiche, i militari hanno accertato che l’uomo già in passato si era reso protagonista di episodi simili.

Potrebbe interessarti

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Sai quali sono gli alimenti da non congelare a casa?

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Per gli atleti delle Universiadi un soggiorno da sogno sulla MSC Lirica

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • E' morta Loredana Simioli, raccontò il cancro con grande coraggio

  • Un napoletano conquista All Together Now: Rega vince con Pino Daniele e De Crescenzo

Torna su
NapoliToday è in caricamento