Picchia la moglie poi va al cinema con il figlio: arrestato 33enne

I Carabinieri hanno arrestato un uomo a Pozzuoli

I Carabinieri della Stazione di Monteruscello hanno arrestato un 33enne di Pozzuoli già noto alle forze dell'ordine che si è reso responsabile di danneggiamento, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie, di 32 anni.

I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza in un'abitazione, a seguito di chiamata al 112 con richiesta di aiuto: la donna era stata picchiata dal marito che, dopo avere messo a soqquadro la casa rompendo suppellettili e mobilio, si era allontanato portando con se il loro figlio di 4 anni.

I militari dell’Arma lo hanno trovato poco dopo all’interno di un cinema multisala della zona, insieme al bambino. Quest’ultimo è stato ricondotto alla madre, mentre il 33enne è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Poggioreale.

In sede di denuncia è emerso che la signora aveva subìto nel tempo altri episodi di violenza. Alla donna i medici hanno riscontrato una distorsione e distrazione del collo, più contusioni multiple per il corpo giudicate guaribili in 20 giorni, dimettendola dopo averle prestato le prime cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento