Picchia la moglie poi va al cinema con il figlio: arrestato 33enne

I Carabinieri hanno arrestato un uomo a Pozzuoli

I Carabinieri della Stazione di Monteruscello hanno arrestato un 33enne di Pozzuoli già noto alle forze dell'ordine che si è reso responsabile di danneggiamento, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie, di 32 anni.

I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza in un'abitazione, a seguito di chiamata al 112 con richiesta di aiuto: la donna era stata picchiata dal marito che, dopo avere messo a soqquadro la casa rompendo suppellettili e mobilio, si era allontanato portando con se il loro figlio di 4 anni.

I militari dell’Arma lo hanno trovato poco dopo all’interno di un cinema multisala della zona, insieme al bambino. Quest’ultimo è stato ricondotto alla madre, mentre il 33enne è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Poggioreale.

In sede di denuncia è emerso che la signora aveva subìto nel tempo altri episodi di violenza. Alla donna i medici hanno riscontrato una distorsione e distrazione del collo, più contusioni multiple per il corpo giudicate guaribili in 20 giorni, dimettendola dopo averle prestato le prime cure.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento