Minaccia la moglie con il coltello e ferisce la figlia: arrestato 54enne

L'uomo, extracomunitario irregolare sul territorio, aveva ripetuto le minacce, armato di coltello, per due volte in pochi giorni. Ieri è stato arrestato

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giorgio a Cremano hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un cittadino extracomunitario regolare sul territorio nazionale, di 54 anni, in quanto gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

L’uomo nello scorso mese di gennaio aveva aggredito e malmenato la moglie, impugnando un coltello la minacciava di morte per futili motivi. Nel mese di febbraio un analogo episodio, aveva visto protagonista anche la figlia che, mentre l’uomo minacciava la madre tentava  di disamare il padre rimanendo ferita ad una mano.

I poliziotti hanno rintracciato e bloccato l’uomo in un appartamento nella zona di Piazza Garibaldi a Napoli, dove da poche settimane si era stabilito. L’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento