"Tesoro, mi aiuti a vestire il piccolo?". Il marito s'infuria e picchia la moglie davanti ai due figli

A Giugliano un 35enne ha dato in escandescenze dopo una semplice richiesta della moglie. Da tempo la donna subiva violenze. Lei è stata ricoverata in ospedale, lui arrestata

I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 35enne di Giugliano. L'uomo è stato sorpreso e bloccato ieri sera nella casa coniugale mentre aggrediva a schiaffi e pugni la moglie 27enne davanti ai due figli minori. Il motivo: la donna gli aveva chiesto un aiuto per vestire il figlio, che era in procinto di uscire. Subito dopo la richiesta l'uomo ha dato in escandescenze. È stato arrestato e, dopo le formalità, tradotto in carcere.

La donna è stata trasportata in ospedale a Pozzuoli dove i medici hanno curato le lesioni cagionate dal marito giudicandole guaribili in cinque giorni. La vittima è stata poi ascoltata dai carabinieri ai quali ha denunciato le violenze subite da anni e dalle quali adesso si è liberata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento