Picchia moglie e cognata per soldi: in manette 31enne

L'episodio è accaduto a San Gennaro Vesuviano. L'uomo stava minacciando e usando violenza contro moglie e cognata, rivolgendo loro anche parole ingiuriose, per ottenere soldi che gli sarebbero serviti per acquistare droga

I Carabinieri di San Gennaro Vesuviano hanno arrestato un 31enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione.

L'uomo stava minacciando e usando violenza contro moglie e cognata, rivolgendo loro anche parole ingiuriose per ottenere soldi, per acquistare droga. Solo l’arrivo dei Carabinieri ha posto fine all’episodio.

I militari dell'Arma l’hanno arrestato e dopo le formalità lo hanno tradotto nel Carcere di Poggioreale. Le donne sono state affidate a cure mediche per traumi, contusioni, ecchimosi ed escoriazioni guaribili in pochi giorni.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento