Picchia un'intera famiglia per una banale lite sul diritto di precedenza in auto

Un 25enne insieme a tre complici si e’ recato nell'abitazione dei coniugi con cui aveva avuto un futile diverbio, ingiuriando e picchiando anche i figli della coppia

Ospedale

I carabinieri della tenenza di Arzano hanno tratto in arresto un giovane di 25 anni, residente in via Zanardelli, già noto alle forze dell'ordine. Dopo una lite scoppiata con una coppia di 58 e 57 anni sulla pubblica via per motivi di viabilità (una presunta mancata precedenza) il 25enne insieme a 3 soggetti in via d’identificazione si e’ recato nell'abitazione dei coniugi (dove c’erano anche due figlie della coppia) ingiuriando e picchiando tutti, per poi darsi alla fuga. 

Il giovane e’ stato rintracciato e bloccato nel corso delle ricerche mentre stava rientrando nel suo appartamento. La famiglia picchiata e’ ricorsa a cure all'ospedale di Frattamaggiore dove i medici hanno loro riscontrato contusioni ed escoriazioni guaribili dai 5 ai 10 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 25enne è stato ovviamente arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento