Calci e pugni alla convivente e alle figlie della donna: arrestato

I carabinieri hanno scoperto che l'uomo, negli ultimi tempi, si era già reso responsabile di altri episodi di violenza. Il 34enne è finito in manette con l'accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Violenza sulle donne

I carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno arrestato a Massa di Somma un 34enne, già noto alle forze dell'ordine, responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali.

L'uomo, al culmine dell’ennesima lite familiare scoppiata per futili motivi, ha preso a calci e pugni la convivente 32enne e le due figlie della donna di 18 e 13 anni, procurando loro contusioni che sono state giudicate guaribili dai 3 ai 7 giorni.

I militari sono intervenuti d'urgenza nell'appartamento in cui erano in corso le violenze e, nel corso degli accertamenti successivi, hanno scoperto che negli ultimi tempi l’uomo si era reso responsabile di altri episodi di violenza.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

  • Cronaca

    Paura per un vigilante: minacciato e rapinato della pistola

  • Cronaca

    Scossa di terremoto all'alba, paura nei Campi Flegrei

  • Cronaca

    Legge le chat della fidanzatina: scatta la violenza in pieno centro

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Caterina Balivo accoglie l’appello di Romina Power: l’artista ringrazia

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • Le sei location più suggestive dove fare il bagno a Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento