Picchia la compagna e la suocera: 42enne in manette

I maltrattamenti andavano avanti da mesi. Stanotte l'ultimo episodio

Per l'ennesima volta, stanotte ha aggredito la compagna di 28 anni e la suocera di 51. Per questo motivo i carabinieri hanno arrestato un 42enne di Sant'Antimo già noto alle forze dell'ordine con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo è stato arrestato dopo che le due donne hanno trovato il coraggio di denunciarlo. Le aveva picchiate provocando a entrambe contusioni ed ecchimosi in varie parti del corpo.

Le aggressioni duravano da mesi

L'aggressione di stanotte è stata solo l'ultima in ordine di tempo visto che da diversi mesi la situazione era sempre la stessa. Soprattutto quando faceva uso di sostanze stupefacenti ma le donne non avevano mai trovato la forza per denunciarlo per paura di subire ritorsioni. L'arrestato è stato portato in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento