Orrore a Procida: picchia la compagna incinta e le fa perdere il bambino

L'aggressione è avvenuta ieri sera, in via Giovanni da Procida. Il violento, 45 anni, è stato arrestato dai carabinieri

Dramma nella serata di ieri a Procida. Un uomo di 45 anni ha violentemente picchiato la sua compagna incinta, uccidendone il feto. L'aggressore è stato messo in manette dai carabinieri. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e interruzione di gravidanza.

Il feto era di 20 settimane. E' stata la madre, 38 anni a chiamare i carabinieri perché intervenissero e arrestassero il suo compagno. I militari sono arrivati in via Giovanni da Procida e hanno immediatamente avvertito il 118 così che si potesse prestare soccorso alla vittima della violenza, trasportata al Gaetanina Scotto di Perrotolo.

L'uomo è stato fermato in zona e quindi arrestato. Si trova adesso in carcere a Poggioreale, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Secondo quanto riportato dai carabinieri aveva già aggredito la compagna diverse volte, negli ultimi giorni e in passato. senza che però questa arrivasse a denunciarlo. La 38enne è stata trasferita con una idroambulanza all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove sarà sottoposta ad un aborto terapeutico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • sforziamoci,possiamoriuscirre sricomporre ildisegmodelsignore beme eamorefiliale,pace!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento