Anni di botte e maltrattamenti alla compagna: finalmente in manette

A seguito di uno dei tanti episodi di violenza, alcuni giorni fa, la donna era addirittura finita in ospedale, ma, in quella occasione, la vittima non aveva avuto il coraggio di denunciare il suo uomo

Picchiava la compagna da anni: finalmente finisce in manette un violento 31enne.

Ad arrestare l'aggressore, sono stati i carabinieri della stazione di Villaricca allertati da una richiesta d’aiuto pervenuta al 112. I militari sono intervenuti in via della Resistenza e hanno bloccato l’uomo nella sua abitazione, dove, poco prima, aveva aggredito per futili motivi la convivente di 42 anni.

Nel corso dei successivi accertamenti svolti in conseguenza dell’episodio di violenza, è stato accertato i maltrattamenti andavano avanti da circa 2 anni. A seguito di una di queste aggressione, alcuni giorni fa, la donna era addirittura finita in ospedale. In quella occasione la vittima non aveva avuto il coraggio di denunciare il suo uomo.

L'arrestato si trova ora nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, corteo per la pace e l'integrazione

  • Attualità

    Turisti, primi bagni e picnic: è un 25 aprile "estivo" a Napoli

  • Politica

    Napolitano operato, sul web pioggia di insulti: la condanna di politici e giornalisti

  • Cronaca

    “Se chiami la polizia ti taglio la testa”: spaventosa rapina a piazza Garibaldi

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

  • Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

  • Le sei location più suggestive dove fare il bagno a Napoli

  • Caressa sui messaggi dei tifosi della Fiorentina: "Ci scansiamo contro il Napoli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento