A Marano compare "Piazza Quattro Sì"

Una piazza dedicata ai risultati referendari del 12 e 13 giugno, ma il cartello è fac-simile. L'idea è del Forum del terzo settore della città: un gesto simbolico per ricordare a tutti che "L'Italia s'è desta"

A Marano compare Piazza Quattro Sì. Il riferimento è ovviamente alla schiacciante vittoria dei Sì agli ultimi quesiti referendari che hanno portato alle urne milioni di italiani, con una mobilitazione che non si vedeva da moltissimi anni. Uno scatto d’orgoglio e di senso civico che ha condotto tutti a bocciare il nucleare, il legittimo impedimento e la privatizzazione dell’acqua.

Marano, che ha visto andare al voto del 12 e 13 giugno il 57% della cittadinanza, dedica una piazza ai quattro sì espressi, nel tentativo di imprimere indelebilmente nella mente di tutti i cittadini questo incredibile risultato. L’idea, però, non è dell’amministrazione comunale, ma del Forum del Terzo Settore della città, che trovando uno spazio libero di affissione (molto simile a quelli sui quali si incidono i nomi delle strade) in una strada adiacente a Via Giovanni Falcone, ha attaccato un manifesto “fac-simile” di quelli della toponomastica cittadina, con tanto di inaugurazione “ufficiale” della nuova “identità” della piazza.

Il Forum del Terzo Settore, ricordiamo, riunisce moltissime associazioni no profit del territorio, proprio da loro nasce questo gesto simbolico che ha lo scopo di ricordare a tutti che c’è stato un preciso momento in cui “L’Italia s’è desta”, come è riportato nel cartello stesso, per sottolineare che c’è ancora tanta gente che opera e agisce per la salvaguardia dei beni comuni.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento