"Piazza Bellini nel degrado tra inciviltà e differenziata che procede a rilento"

La denuncia arriva dai cosiglieri dei Verdi Ecologisti della I Municipalità Diana Pezza Borrelli e della V Marco Gaudini: "In alcuni quartieri, come Chiaia e San Ferdinando, non si preleva la carta da un mese"

Rifiuti a Piazza Bellini, foto di archivio novembre 2012 @NapoliToday

"Piazza Bellini travolta dal degrado con migliaia di bottiglie di vetro abbandonate per giorni a terra - denunciano i consiglieri dei Verdi Ecologisti della I Municipalità Diana Pezza Borrelli e della V Marco Gaudini - è solo la punta dell'iceberg del sistema al semi collasso della raccolta differenziata a Napoli. In alcuni quartieri come Chiaia e San Ferdinando la carta non è stata raccolta per circa un mese creando enormi disagi nei condomini che ad esempio hanno i bidoncini all' interno. Di questo passo la differenziata sarà odiata dalla popolazione e arriverà a livelli ancora più bassi e mediocri di quelli attuali".

Sul sito de La Repubblica di Napoli questa mattina compaiono alcune foto in cui si mostra Piazza Bellini nel più completo degrado dovuto all'inciviltà di chi di notte fa baldoria senza rispetto per la cosa pubblica. A denunciare la situazione, si legge ancora sul quotidiano, anche un dipendente della caffetteria IntraMoenia e il gestore del Caffé Arabo, che sottolineano quanto i bidoncini del vetro siano svuotati troppo poco spesso e la pulizia della piazza non sia sempre ben gestita con una raccolta differenziata che procede troppo a rilento, creando ulteriore difficoltà. I due però segnalano anche che la colpa è da individuare anche in quei commercianti che depositano rifiuti dopo il passaggio di Asia.

Ma per la bellissima Piazza del centro storico di Napoli, non si tratta della prima denuncia per degrado: dalle mura greche sempre piene di rifiuti, nonostante gli sforzi degli attivisti volontari di Cleanap, L'et's do it e Intercultura che più volte le hanno ripulite a proprie spese conivolgendo la cittadinanza, fino ai risvegli (in tarda mattinata) tra decine di bottiglie e cartacce dopo i bagordi delle notti del week end.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento