Giardino della villetta con sorpresa: spunta una piantagione di canapa indiana

Denunciato un 64enne per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. I Finanzieri hanno sequestrato in una villa di Baia 12 piante di oltre due metri di altezza, 2 panetti di hashish e 20 semi di canapa indiana

La piantagione sequestrata

Sequestrata dai Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, durante controlli per contrastare il fenomeno dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti, una piantagione di canapa indiana coltivata nel giardino di una villa bifamiliare a Baia.

I militari della Brigata di Baia hanno scoperto e sequestrato, nello specifico, 12 piante di canapa indiana, 2 panetti di hashish e 20 semi di canapa indiana.

Ad insospettire gli agenti della Guardia di Finanza, sono state delle caratteristiche anomale della recinzione del fabbricato, interamente ricoperta da teloni dell'altezza di circa tre metri, tale da impedire la visione all'interno.  

La piantagione nascosta era costituita da piante di oltre due metri di altezza, pronte per essere tagliate e sottoposte al processo di lavorazione. La perquisizione eseguita nell'abitazione, inoltre, ha consentito di trovare e sequestrare anche una pianta di marijuana di circa 80 cm, due panetti di hashish di 25 grammi complessivi e una bustina di cellophane contenente 20 semi di canapa indiana. IL peso complessivo delle sostanze stupefacenti trovate è stato stimato in circa 20 kg.

Un 64enne, ritenuto responsabile della coltivazione illecita, è stato denunciato per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Contro il melanoma a Napoli tecnologia digitale e visite gratis

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento