1700 pezzi di ricambio auto di provenienza sospetta: la scoperta a Piscinola

In un esercizio commerciale della zona, i Carabinieri della compagnia Vomero hanno rinvenuto ben 1766 pezzi di ricambi auto, dei quali nessuno ha saputo giustificare il possesso

Ben 1.766 pezzi di ricambio per auto di provenienza sospetta, per i quali nessuno ha saputo giustificare il possesso.

Questo è quanto hanno rinvenuto i Carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero in un esercizio commerciale di Piscinola.

I militari avevano intuito che in quel negozio si ricettavano i pezzi e nel corso di attività investigativa sono riusciti a confermare i sospetti.

Denunciati in stato di libertà per ricettazione l’amministratrice della società che gestisce il negozio e 3 dipendenti, due dei quali già noti alle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento