Pesce scaduto da quattro anni: il sequestro della Guardia Costiera

Sono 5.700 i chilogrammi di prodotti ittici sequestrati: mitili, pesci spada, calamari, polipi, seppie e salmoni. Molti di questi erano privi di tracciabilità

Sequestro nel fine settimana da parte della Guardia Costiera che ha effettuato una serie di controlli sulla filiera della pesca nel napoletano.

Sono 5.700 i chilogrammi di prodotti ittici sequestrati: mitili, pesci spada, calamari, polipi, seppie e salmoni. Molti di questi erano privi di tracciabilità e, in alcuni casi, scaduti addiritttura da 4 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento