Stese e intimidazioni, blitz dei carabinieri a Napoli Est: trovate armi e bombe carta

I militari hanno trovato pistole pronte a sparare, proiettili e bombe carta, a casa di un 45enne ed in un'autofficina di corso Protopisani

Le armi sequestrate

Blitz dei carabinieri nell'area orientale di Napoli, dove nell'ultimo periodo si sono verificate numerose stese di camorra.

In particolare, a casa di un 45enne attenzionato dai militari, è stato trovato e sequestrato un revolver calibro 38 special carico e pronto a sparare.

VIDEO: IL SEQUESTRO

In un'altra perquisizione, all'interno di un'autofficina su corso Protopisani, nascosti a bordo di un'auto c'erano un giubbotto antiproiettile, 88 cartucce calibro 9 e 11 calibro 38. Il vano motore di un'altra vettura nascondeva invece una pistola semiautomatica da tiro rapido, anche questa carica e pronta a sparare.

Sulla seconda vettura anche 10 cartucce e una bomba carta, della tipologia solitamente utilizzata per atti intimidatori a negozi o ad avversari ma con un innesco elettrico anziché la usuale miccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento