Stese e intimidazioni, blitz dei carabinieri a Napoli Est: trovate armi e bombe carta

I militari hanno trovato pistole pronte a sparare, proiettili e bombe carta, a casa di un 45enne ed in un'autofficina di corso Protopisani

Le armi sequestrate

Blitz dei carabinieri nell'area orientale di Napoli, dove nell'ultimo periodo si sono verificate numerose stese di camorra.

In particolare, a casa di un 45enne attenzionato dai militari, è stato trovato e sequestrato un revolver calibro 38 special carico e pronto a sparare.

VIDEO: IL SEQUESTRO

In un'altra perquisizione, all'interno di un'autofficina su corso Protopisani, nascosti a bordo di un'auto c'erano un giubbotto antiproiettile, 88 cartucce calibro 9 e 11 calibro 38. Il vano motore di un'altra vettura nascondeva invece una pistola semiautomatica da tiro rapido, anche questa carica e pronta a sparare.

Sulla seconda vettura anche 10 cartucce e una bomba carta, della tipologia solitamente utilizzata per atti intimidatori a negozi o ad avversari ma con un innesco elettrico anziché la usuale miccia.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

Torna su
NapoliToday è in caricamento