Stese e intimidazioni, blitz dei carabinieri a Napoli Est: trovate armi e bombe carta

I militari hanno trovato pistole pronte a sparare, proiettili e bombe carta, a casa di un 45enne ed in un'autofficina di corso Protopisani

Le armi sequestrate

Blitz dei carabinieri nell'area orientale di Napoli, dove nell'ultimo periodo si sono verificate numerose stese di camorra.

In particolare, a casa di un 45enne attenzionato dai militari, è stato trovato e sequestrato un revolver calibro 38 special carico e pronto a sparare.

VIDEO: IL SEQUESTRO

In un'altra perquisizione, all'interno di un'autofficina su corso Protopisani, nascosti a bordo di un'auto c'erano un giubbotto antiproiettile, 88 cartucce calibro 9 e 11 calibro 38. Il vano motore di un'altra vettura nascondeva invece una pistola semiautomatica da tiro rapido, anche questa carica e pronta a sparare.

Sulla seconda vettura anche 10 cartucce e una bomba carta, della tipologia solitamente utilizzata per atti intimidatori a negozi o ad avversari ma con un innesco elettrico anziché la usuale miccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento