Dal 14 ottobre la Campania accende il digitale terrestre

Il prossimo ottobre prenderà il via lo switch over in 252 comuni campani con lo spegnimento di Rai Due e Rete Quattro che saranno visibili, da quel momento, solo sul digitale. Dal 1 al 16 dicembre prossimi ci sarà il passaggio di tutti i canali al digitale

la Campania passa al digitale terrestre dal 14 ottobre. Sarà la prima regione del sud ad avviare il passaggio dall'analogico al digitale.

Il prossimo ottobre prenderà il via lo switch over in 252 comuni campani con lo spegnimento di Rai Due e Rete Quattro che saranno visibili, da quel momento, solo sul digitale. Lo switch over è la prima fase a cui seguirà, dal 1 al 16 dicembre prossimi, lo switch off: il passaggio di tutti i canali al digitale.

La Regione ha stanziato fondi strutturali per 10 milioni di euro che, attraverso un bando, sono destinati alle emittenze locali per sostituire le attrezzature. Il bando è atteso per i prossimi giorni e consentirà finanziamenti fino a 200 mila euro per ogni emittente.

Tra le novità previste dalla Regione anche l'istituzione di un tavolo al quale siederanno esponenti del Corecom e delle aree regionali interessate e che sarà presieduto da Stefano Porro. Ha detto il presidente Bassolino: "Al tavolo che riunisce i soggetti che monitoreranno il passaggio al digitale valuteremo, se in corso d'opera ci accorgeremo che occorrerà fare qualche aggiustamento negli investimenti, saremo pronti a farlo".

Sul versante della formazione, sono 600 mila euro le risorse messe a disposizione che serviranno per formare il personale tecnico e giornalistico. Per la campagna di comunicazione si parla di 800 mila euro che serviranno per informare i cittadini del passaggio al digitale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento