Partiti i lavori a via della Piazzolla al Trivio

Al via la riqualificazione del tratto di strada nei pressi di corso Malta. Negli anni, gravi disagi per i cittadini

«Un altro importante passo in avanti per la riqualificazione di zone nevralgiche del nostro territorio. Sono partiti, infatti, stamani i lavori di manutenzione straordinaria di via della Piazzolla al Trivio, nei pressi di corso Malta, una strada molto trafficata ma, allo stesso tempo, una delle più disastrate della nostra Municipalità. Grazie a questi lavori, progettati in modo tale da ridurre al massimo i disagi per i cittadini, metteremo finalmente fine ai gravi problemi di sicurezza e viabilità che per anni hanno interessato la zona».  Ad affermarlo è Giampiero Perrella, presidente della IV Municipalità di Napoli.

Il progetto prevede un ampliamento della carreggiata nel tratto compreso tra Corso Malta e via Pianell, l'eliminazione del marciapiede attiguo alla caserma militare e la rimozione dei pali della pubblica illuminazione che verranno sostituiti con nuove lampade a led, montate direttamente sul muro esterno della caserma, la creazione di un percorso pedonale protetto delimitato da paletti ed un nuovo manto stradale in asfalto fonoassorbente.

L'allargamento della carreggiata, secondo le prescrizioni imposte dal codice della strada, renderà possibile in prospettiva l'istituzione del doppio senso di circolazione nel tratto Corso Malta - via Pianell, contribuendo a risolvere un serio problema di viabilità segnalato per anni dai cittadini. La restante parte di carreggiata di via della Piazzolla al Trivio, nel tratto via Pianell - via Arenaccia, verrà invece completamente riasfaltata da Open Fiber, con asfalto delle stesse caratteristiche e qualità di quello che verrà utilizzato per il primo tratto. L'istituzione del doppio senso di circolazione su via della Piazzolla contribuirà difatti ad alleggerire il traffico anche all'incrocio di Corso Malta con via Nuova Poggioreale, dal momento che oggi numerosi automobilisti provenienti dalla zona dell'Arenaccia sono costretti a giri tortuosi per raggiungere la zona del corso Malta, finendo per congestionare la viabilità circostante.

«Come avvenuto per il progetto di Cupa Principe partito dieci giorni fa, - continua Perrella -  anche per via della Piazzolla al Trivio in questi primi due anni di lavoro, in continuità amministrativa con la precedente consiliatura che deliberò i lavori, abbiamo lavorato affinché l'avvio del progetto non venisse compromesso da ritardi tecnici e burocratici. Ritardi che hanno rischiato, anche in questo caso, di far perdere il finanziamento, confluito due anni fa nell'avanzo vincolato. Grazie all'impegno di questa Municipalità, del Servizio Attività Tecniche e dell'Amministrazione comunale, lo scorso ottobre con una variazione di bilancio sono stati così recuperati i circa 80.000 euro necessari per rifinanziare e mandare a gara il progetto di via della Piazzolla al Trivio. Iter poi conclusosi con l'aggiudicazione in tempi brevi dei lavori lo scorso dicembre».

«Il recupero di un territorio come il nostro, trascurato per troppi anni, - conclude Perrella - passa inevitabilmente da lavori e cantieri che forse nell'immediato potranno arrecare qualche disagio, ma che tra alcuni mesi ci consegneranno aree più vivibili e decorose. E' ciò che da due anni a questa parte stiamo provando a fare tra opere sbloccate e consegnate e nuovi lavori di riqualificazione approvati».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

Torna su
NapoliToday è in caricamento