Scippa la borsa a un'anziana, poi evade dai domiciliari per fare il parcheggiatore

Il 33enne di Casalnuovo era ai domiciliari da agosto, quando aveva scippato la borsetta di un'anziana con la complicità della fidanzata. I carabinieri lo hanno trovato mentre esercitava abusivamente il mestiere di parcheggiatore

I carabinieri della tenenza di Casalnuovo hanno arrestato per evasione V.G., un 33enne di Pomigliano d’arco già noto alle forze dell'ordine. Sabato sera i militari lo hanno riconosciuto sul corso Vittorio Emanuele dove stava esercitando abusivamente l’attività di parcheggiatore e, appurato anche che era in stato d’evasione, lo hanno tratto in arresto. L'uomo, infatti, per dedicarsi all’attività di guardamacchine era evaso dai domiciliari a cui era sottoposto da agosto quando i militari lo arrestarono insieme alla fidanzata per un furto con strappo ai danni di una pensionata a cui scipparono la borsa.

L’uomo è stato nuovamente tradotto ai domiciliari ed è in attesa del giudizio direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

... 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento