Diede fuoco alla compagna incinta: Pietropaolo accusato di stalking

Nel corso delle indagini è emersa una storia di atti persecutori. Dall'ottobre del 2015 l'uomo avrebbe tormentato la compagna con telefonate continue, minacce e ingiurie

I carabinieri di Pozzuoli hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Paolo Pietropaolo, il 40enne che ha dato fuoco alla compagna, Carla Ilenia Caiazzo, di 38 anni, ancora ricoverata in prognosi riservata nel reparto grandi ustionati del Cardarelli.

Oltre all'accusa di tentato omicidio aggravato dalla crudeltà e della premeditazione, e dall'avere provocato alla donna lesioni che costrinsero i medici a farla partorire prematuramente, ora spunta anche il reato di stalking. Pietropaolo, dall'ottobre del 2015, avrebbe tormentanto la sua compagna con telefonate continue, minacce e ingiurie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Assenteisti all'ospedale Loreto Mare: "Presenti anche se in ferie"

    • Politica

      De Magistris al Carnevale del Gridas di Scampia: "Questo territorio è vivo"

    • Cronaca

      Pianura, tabaccheria rapinata durante la partita del Napoli

    • Cronaca

      Eccezionale afflusso di ammalati in ospedale, arrivano i carabinieri

    I più letti della settimana

    • Torna l'ora legale: lancette avanti domenica 26 marzo 2017

    • Luigi, scomparso da Meta di Sorrento: "Torna, hai diritto di vivere nella tua città"

    • Lutto a Sant’Antimo, si è spento a 30 anni Raffaele Petrone

    • Tragedia a Castellammare, ragazzo trovato impiccato nel bosco

    • Si innamora di una ragazza su Nalbero, ma lei sta per sposarsi

    • Furto al santuario di Pompei: sparisce un candelabro rivestito d'oro

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento