Ospedale Santobono, il padre di un paziente distrugge la porta del triage

L'Azienda ospedaliera ha affidato all'ufficio legale la richiesta di risarcimento del danno

Brutto episodio al pronto soccorso dell'ospedale Santobono di Napoli, dove il padre di un piccolo paziente ha distrutto la porta del triage. A denunciare l'episodio è l'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate".

"Aggressione verbale con danni materiali alle cose presso il Pronto Soccorso del Santobono. Alle ore 13 circa si presenta un utente al triage chiedendo di poter entrare in pronto soccorso per raggiungere la moglie ed il figlio in visita. Alla risposta che è consentita la presenza di un solo accompagnatore, mentre veniva rassicurato sulle condizioni del figlio, ha iniziato ad inveire e si è lanciato sulla porta di accesso al triage, rompendola. L'uomo è stato prontamente fermato dal poliziotto del drappello e identificato. L’Azienda ha affidato all’ufficio legale la richiesta di risarcimento del danno", scrive l'associazione sulla sua pagina Facebook ufficiale.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento