Opificio con lavoratori in nero e clandestini: la scoperta

A Grumo Nevano i carabinieri hanno denunciato il titolare e applicato sanzioni per oltre 400mila euro. Controllati 47 lavoratori, 10 dei quali a "nero" e 9 non in regola con le norme sull'immigrazione

Opificio

Un opificio con lavoratori in nero e clandestini è stato scoperto a Grumo Nevano dai carabinieri che hanno denunciato il titolare e applicato sanzioni per oltre 400mila euro. I controlli effettuati in un opificio sul corso Garibaldi hanno portato alla denuncia per impiego di manodopera clandestina di un commerciante 38enne del Bangladesh già noto alle forze dell'ordine.

Sul posto sono stati controllati 47 lavoratori, 10 dei quali a "nero" e 9 non in regola con le norme sull'immigrazione. Al titolare dell'opificio sono state contestate numerosissime violazioni penali che hanno portato a multe per 324.416 euro, nonché 11 sanzioni amministrative, per un totale di 106.400 euro.

Sottoposti a sequestro penale 30 macchinari per la produzione di abiti (macchine da cucire, pressatrici e ferri da stiro) e il locale adibito a opificio per il confezionamento di capi d'abbigliamento avente superficie complessiva di 180 mq, per un valore complessivo stimato in 250mila euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia sul traghetto: turista muore schiacciato, grave la figlia

  • Cronaca

    Spari in via Carbonara, a fuoco il portone di un edificio

  • Cronaca

    Fico: "Stese purtroppo sono la normalità, si deve investire su servizi sociali" | VIDEO

  • Cronaca

    Ricette false e traffico di farmaci all'estero: sgominata organizzazione

I più letti della settimana

  • Lettera choc di un turista: "Degrado orripilante a Napoli, non pago la tassa di soggiorno"

  • Calciomercato Napoli 2018-2019: trattative, acquisti e cessioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dall'18 al 22 giugno 2018

  • Estate 2018 all'insegna delle piogge atlantiche: previsioni da incubo per i vacanzieri

  • Gordon Ramsay in vespa rosa a Napoli

  • "Resterai sempre nel mio cuore": la fidanzata ricorda Agostino, ucciso in via Coroglio

Torna su
NapoliToday è in caricamento