Proteste, operai Pastificio Cicciano occupano il Comune

Una sessantina di operai del pastificio Russo di Cicciano, hanno occupato il municipio per protestare contro la paventata ipotesi di chiusura dell'opificio. I lavoratori stanno parlando con il sindaco Caccavale per trovare una soluzione

Proteste a Russo di Cicciano: una sessantina di operai hanno occupato il municipio contro la possibilità della chiusura dell'opificio.

Al momento il pastificio è in fallimento, e il curatore fallimentare ha fatto sapere che nessun imprenditore si è fatto avanti per acquisire la fabbrica, nonostante i continui appelli anche da parte dell'amministrazione comunale.

I lavoratori sono entrati in Comune non appena i dipendenti hanno aperto il portone, e hanno impedito l'accesso agli impiegati, lasciando entrare solo il sindaco Giuseppe Caccavale, con il quale stanno intavolando un dialogo per cercare una soluzione al problema.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      San Carlo, centenario dell'Unione Industriali: c'è anche Mattarella

    • Posillipo

      Blitz dell'antimafia, in manette tre imprenditori a Posillipo

    • Cronaca

      Metro, ok al completamento delle stazioni Mirelli e Chiaia della Linea 6

    • Sport

      Universiadi 2019, a Napoli arriva la torcia diretta a Taipei (FOTO&VIDEO)

    I più letti della settimana

    • Sesso orale in piazza San Domenico Maggiore: il video finisce su WhatsApp

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Addio Salvatore: un incidente in scooter gli costa la vita a 24 anni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento