Fanno cadere una goccia di asfalto sulla sella di uno scooter: minacciati con un coltello

I due operai sono stati feriti. Arrestato 24enne

Poliziotti intervenuti in piazzetta Bianchi allo Spirito Santo per una lite in strada. Gli agenti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da due uomini che hanno riferito che, mentre stavano lavorando sul tetto della chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini, avevano fatto cadere accidentalmente delle gocce di asfalto liquido sulla sella di uno scooter parcheggiato nella strada sottostante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proprietaria del motociclo aveva così iniziato ad inveire contro di loro fino a quando si era avvicinato un uomo armato di coltello che li aveva aggrediti e feriti per poi allontanarsi. I poliziotti dopo aver soccorso le due vittime, grazie alle descrizioni fornite, hanno individuato l’aggressore in un garage poco distante dalla chiesa e lo hanno bloccato. Il 24enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per lesioni personali aggravate, minacce e porto senza giustificato motivo di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento