menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Omicidio di Arzano, una delle due vittime colpita per errore

Vincenzo Ferrante, 30 anni, sarebbe stato colpito dai killer che, molto probabilmente per coprirsi la fuga, hanno esploso colpi di pistola all'impazzata. Ferite anche due donne

Una delle due vittime dell'agguato nel centro estetico di in via Luigi Rocco ad Arzano potrebbe essere stata uccisa per errore. L'obiettivo dei killer sarebbe stato solo Ciro Casone, 57 anni. Vincenzo Ferrante, 30 anni, sarebbe stato colpito successivamente dai killer che, molto probabilmente per coprirsi la fuga, hanno esploso colpi di pistola all'impazzata.

VIDEO | IL LUOGO DELL'AGGUATO

Le schegge dei proiettili hanno ferito in maniera lieve due donne che sono state medicate ed immediatamente dimesse.

Potrebbe interessarti


Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su