Ciro Colonna ucciso per errore, i testimoni: "Non è riuscito a fuggire in tempo"

"Quando sono entrati nel bar i sicari, Ciro ha provato a fuggire come tutti, ma gli sono caduti gli occhiati, si è calato a prenderli e l'hanno ucciso", racconta una testimone

Ciro Colonna, il 19enne morto a Ponticelli in un agguato dopo una disperata corsa in ospedale, sarebbe stato ucciso per errore. L'obiettivo dei sicari, infatti, era Raffaele Cepparulo, 25 anni, ritenuto elemento di spicco dei Barbudos, gruppo criminale che mira al controllo dello spaccio tra i vicoli del centro storico di Napoli e in guerra da mesi contro il clan Giuliano-Sibillo. L'unica colpa di Colonna, come era chiaro fin da subito agli inquirenti, quella di trovarsi "sul marciapiedi sbagliato", nel momento sbagliato.

I TESTIMONI - "Io e Ciro stavamo giocando a biliardino in un bar, sono entrati due uomini che hanno urlato: questa è una rapina. Siamo scappati tutti. Uno dei malviventi ha ucciso Raffaele Cepparulo. Ciro ha provato a fuggire come tutti, ma gli sono caduti gli occhiati, si è calato a prenderli e il killer gli ha puntato la pistola contro uccidendolo", ha rivelato agli inquirenti una ragazzina che ha assistito al duplice delitto.

BARBUDOS - Raffaele Cepparulo si era rifiugiato da settimane a Ponticelli, lontano dal rione Sanità, per cercare protezione e nella speranza di far perdere le proprie tracce, invano, visto che i killer l'hanno trovato e ucciso. Il 25enne è stato già arrestato lo scorso anno, ma la sua permanenza in cella fu molto breve la sua: scarcerato dopo sei mesi, insieme ai presunti complici, per decorrenza dei termini. In sede di Riesame era caduta l'aggravante della finalità mafiosa, restringendo il tempo a disposizione della Procura per chiedere il rinvio a giudizio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Ospina sorride a casa, in famiglia. La moglie: "Sta meglio, grazie a tutti"

  • Cronaca

    Capodimonte, spari in pieno giorno contro un 19enne

  • Politica

    De Luca: "Mare balneabile in tutta la Campania entro due anni"

  • Cronaca

    Era il terrore della Metro: in manette rapinatore di cellulari

I più letti della settimana

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 18 al 22 marzo

  • Affonda nave della compagnia napoletana: "Non ci sono vittime né feriti"

  • Fiamme nello stabilimento Fca di Pomigliano d'Arco

Torna su
NapoliToday è in caricamento