Sanità, ucraino ucciso a coltellate: arrestato 31enne

Il cadavere dell'uomo era stato trovato in via Mario Pagano sabato sera

Un 31enne di origine polacca è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Napoli-Stella per l'omicidio di Iurii Busuiok, muratore 36enne incensurato di origine ucraina. Il cadavere dell'uomo, trafitto da una serie di coltellate, che non gli avevano lasciato scampo, era stato trovato nel cuore della Sanità in via Mario Pagano sabato sera.

Il 31enne senza fissa dimora e con precedenti, anch'egli muratore, è stato arrestato per omicidio aggravato, dopo un lungo interrogatorio alla presenza di due magistrati della procura della Repubblica di Napoli. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento