Sanità, ucraino ucciso a coltellate: arrestato 31enne

Il cadavere dell'uomo era stato trovato in via Mario Pagano sabato sera

Un 31enne di origine polacca è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Napoli-Stella per l'omicidio di Iurii Busuiok, muratore 36enne incensurato di origine ucraina. Il cadavere dell'uomo, trafitto da una serie di coltellate, che non gli avevano lasciato scampo, era stato trovato nel cuore della Sanità in via Mario Pagano sabato sera.

Il 31enne senza fissa dimora e con precedenti, anch'egli muratore, è stato arrestato per omicidio aggravato, dopo un lungo interrogatorio alla presenza di due magistrati della procura della Repubblica di Napoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Venti forti in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Allerta meteo su Napoli, scuole aperte martedì: chiusi i parchi

Torna su
NapoliToday è in caricamento