Non si rassegnava alla separazione: donna uccide il suo ex

Il fatto a Marigliano. I carabinieri hanno rinvenuto il corpo senza vita di Mariano Cannava, 37 anni. Anna Cozzolino lo ha più volte accoltellato e ha tentato il suicidio: ora è ricoverata a Nola

I carabinieri di Marigliano e quelli della Compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza nella notte in via Campanella su richiesta di cittadini che avevano chiamato il 112.

Sul posto hanno rinvenuto il corpo senza vita di Mariano Cannava, 37 anni, Sergente Maggiore dell’Aeronautica Militare, e quello di Anna Cozzolino, 37enne, trovata esanime e con profonde ferite a entrambi i polsi.

Dalle prime indagini è emerso che la donna ha più volte accoltellato Cannava nel corso di una lite scoppiata perché la 37enne non voleva rassegnarsi per la loro recente separazione. La 37enne ha tentato di togliersi la vita recidendosi le vene dei polsi. È stata ricoverata nell’Ospedale di Nola in stato confusionale ed è sotto vigilanza continua. Non sarebbe in pericolo di vita.

GI AGGIORNAMENTI - Trovata della droga, precisamente dell'hashish, nell'abitazione di Marigliano di Anna Cozzolino. La donna è risultata positiva agli esami tossicologici fatti nell'ospedale di Nola dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Paura per un vigilante: minacciato e rapinato della pistola

  • Cronaca

    Violenza razzista: baby gang picchia extracomunitario

  • Cronaca

    Scossa di terremoto all'alba, paura nei Campi Flegrei

  • Cronaca

    Piazza del Plebiscito, l'iniziativa: simulazioni di guida e uso del casco per gli studenti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 16 al 20 aprile 2018 (giorno per giorno)

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Caterina Balivo accoglie l’appello di Romina Power: l’artista ringrazia

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • Morte Nicola Marra, indiscrezioni sull'autopsia

Torna su
NapoliToday è in caricamento