menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Casalnuovo, omicidio davanti alla scuola: due fermati

Giuseppe Ilardi fu ucciso nel dicembre 2015. L'agguato è da inquadrarsi nell'ambito dei contrasti fra i clan antagonisti Rea-Veneruso e Piscopo-Gallucci

Due persone sono state fermate nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Giuseppe Ilardi avvenuto a Casalnuovo di Napoli il 10 dicembre 2015.

I carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna hanno eseguito, a Casalnuovo e San Giovanni Valdarno (Arezzo), i due provvedimenti emessi dalla Dda partenopea per il reato di omicidio premeditato aggravato dal metodo mafioso. Le indagini hanno consentito di individuare gli esecutori materiali dell'agguato che è da inquadrarsi nell'ambito dei contrasti fra i clan antagonisti Rea-Veneruso e Piscopo-Gallucci che si stanno contendendo il controllo delle estorsioni e dello spaccio di stupefacenti nell'area a nord est del capoluogo partenopeo.

I due destinatari del fermo, secondo quanto riferisce una nota dell'Arma, appartengono proprio al gruppo dei Piscopo-Gallucci. Gli investigatori avevano già individuato, poco dopo l'omicidio, un 23enne che avrebbe fornito supporto logistico ai due killer. È stata inoltre recuperata l'arma utilizzata per l'omicidio e la carcassa dello scooter utilizzato dai sicari. Ilardi fu ucciso a poca distanza da una scuola a ridosso della fine delle lezioni. Un episodio che destò molto scalpore sul territorio.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Stefano, la telefonata alla fidanzata dopo l'incidente: "Sto bene". Poi la fine

    • Cronaca

      Tutti i dettagli dell'arresto di Ciro Nappo

    • Cronaca

      Carla Caiazzo, lacrime e dolore: la toccante intervista a "I Fatti Vostri"

    • Cultura

      "Dalla testa ai piedi", i quadri di Mariano Bruno e Rosanna Avenia

    Torna su