Giugliano, ucciso un 41enne con colpi d'arma da fuoco

La vittima è stata trasportata in ospedale, ma non c'è stato nulla da fare

Un uomo di 41 anni è stato ucciso con colpi di arma da fuoco a Giugliano al culmine di una lite. La vittima si chiamava Giuseppe Palma ed era un vigile del fuoco.

Il fatto, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri della locale compagnia, coordinati dal capitano Antonio De Lise, è avvenuto in un fondo tra Ponte Riccio e Varcaturo.

L'uomo è stato trasportato all'ospedale San Giuliano, ma per lui non c'è stato nulla da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'omicidio di Giuseppe Palma è stato fermato un anziano di 78 anni, ora in carcere a Poggioreale, nella cui abitazione è stata rinvenuta l'arma del delitto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento