Agguato a Ponticelli: ucciso Giovanni Sarno, fratello del pentito Carmine

La vittima raggiunta da due colpi di pistola alla testa nel suo letto. Il corpo è stato trovato da una nipote dopo che ignoti avevano citofonato ai familiari

Si torna a sparare e ad uccidere a Napoli. L'ultima vittima sarebbe stato raggiunto, la scorsa notte, da due colpi di pistola alla testa nel suo letto.

Si tratta di Giovanni Sarno, 54 anni, fratello di Carmine Sarno, collaboratore di giustizia. Il fatto è avvenuto in un'abitazione di via Angelo Camillo de Meis, a Ponticelli. Il corpo è stato trovato da una nipote dopo che ignoti avevano citofonato ai familiari.

L'uomo aveva precedenti per associazione a delinquere, porto abusivo di armi, omicidio, rapina. Sull'accaduto indagala polizia.

Solo 24 ore prima, l'omicidio di Giuseppe Perna, 41enne pregiudicato. L'uomo, legato al Clan Pesce-Marfella, è stato freddato con dei colpi di pistola in pieno volto da due persone che hanno fatto irruzione in un pub a Pianura.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sarri in conferenza stampa: "Lascerei il Napoli se il presidente non fosse contento"

    • Cronaca

      Rione Traiano, trovata una mitragliatrice Skorpion in camera da letto

    • Cronaca

      Preso a bottigliate in un locale del centro storico: stava parlando con una ragazza

    • Cultura

      Boom di presenze al Comicon: i 20 costumi più belli

    I più letti della settimana

    • Angela Celentano, dal Messico 144mila euro a chi fornirà informazioni

    • Alessia si è sposata: è la prima trans ad aver pronunciato il fatidico sì

    • Scritta omofoba contro Alessia Cinquegrana nel giorno del suo matrimonio

    • Incidente ferrovia del Brennero, campane le due vittime

    • Melito, donna precipita dal quarto piano: muore sul colpo

    • Tragico incidente stradale, muore travolto da un'automobile

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento