Agguato in pieno giorno a Crispano: sullo sfondo la morte del boss Cennamo

Il vuoto di potere lasciato dal decesso, per cause naturali, di "Tanuccio 'o malommo" potrebbe aver spinto il clan Pezzella a colpire i vertici della fazione rivale. Tra questi, la vittima, Antonio Vitale

Ansa

L'hanno freddato sotto casa sua, in via Bellini a Crispano. La vittima dell'agguato avvenuto stamattina alle 11.15 si chiamava Antonio Vitale: 53 anni, pregiudicato sottoposto al regime della sorveglianza speciale, era ritenuto dalle forze dell'ordine un elemento di spicco del clan Cennamo.

I killer hanno colpito tra passanti e automobilisti in un'area molto popolata, a quanto pare senza preoccuparsi di poter eventualmente venire riconosciuti. Inutile l'intervento dei sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo.

FOTO ANSA

omicidio-antonio-vitale-crispano-ansa (4)-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che città di m

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sulla strada killer: due morti

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro in trasferta, muore un operaio napoletano: giallo sulla dinamica

  • Cronaca

    Piazza Garibaldi, un uomo si lancia contro un treno in corsa: è grave

  • Cronaca

    Persone scomparse, ritrovata 46enne: era al Centro Direzionale

I più letti della settimana

  • Scuole, in Campania si torna sui banchi il 14 settembre

  • Omicidio ad Afragola: si segue la pista dell'agguato camorristico

  • Sparatoria a Miano davanti all'ufficio postale: due morti

  • Tragedia sui binari: muore travolta da un treno della metropolitana

  • Funerale da "re" a Forcella: carrozza, cavalli e cocchiere (FOTO)

  • Agguato in una tabaccheria: uccisi padre e figlio

Torna su
NapoliToday è in caricamento