Lite tra fratelli finisce in tragedia, 45enne accoltellato a morte

Il drammatico episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri in via Sconditi a Marano. La vittima si chiamava Antonio Capuozzo

Tragedia nella tarda serata di ieri a Marano, dove un uomo è stato accoltellato a morte. La vittima, il 45enne Antonio Capuozzo, era già morto quando sul posto - in via Sconditi - sono giunti gli operatori del 118 e i carabinieri. Di professione faceva il meccanico.

La vittima avrebbe perso la vita in seguito ad una lite con suo fratello, un 49enne autista di bus turistici. Anche quest'ultimo è rimasto ferito, da un colpo alla testa sferratogli con un bastone di ferro verosimilmente da suo fratelli. Dopo essere stato piantonato all'ospedale di Pozzuoli (per lui prognosi di 8 giorni) è stato condotto in carcere. Non si era allontanato dal luogo del delitto.

I carabinieri della compagnia di di Marano hanno ascoltato i familiari della vittima e del fermato per ricostruire cosa sia successo con esattezza in quei drammatici momenti.

Sono cinque le coltellate ricevute da Antonio Capuozzo, con un coltello a serramanico dalla lama di circa 10 centimetri che è stato ritrovato e sottoposto a sequestro. La sua salma è stata trasportata al Secondo Policlinico dove verrà eseguita l'autopsia.
Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori potrebbe essersi trattato, tra i due, di un dissidio di natura economica.

27.05.2019 - omicidio marano-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento