Omicidio Madonna: revocata la misura ai danni della mamma

Sospensione condizionale della pena per stalking alla famiglia dell'ex della figlia. Potrà tornare sul luogo del delitto

La madre di Alessandra Madonna, la ballerina di Melito uccisa dall'ex fidanzato nel settembre 2017 nel corso di un incidente stradale, potrà tornare sul luogo dove ha perso la figlia. A Olimpia Cacace era stata negata la possibilità di tornare sul luogo del delitto dopo una condanna per stalking subita in primo grado. La donna era stata condannata perché accusata di perseguitare l'ex della figlia, Giuseppe Varriale condannato in primo grado per omicidio stradale, e la sua famiglia.

Dopo la sospensione condizionale della pena di sei mesi inflitta in primo grado, il giudice ha revocato la misura restrittiva permettendo alla donna di piangere la propria figlia sul luogo in cui l'ha persa. La donna, come prima cosa, ha portato un uovo di Pasqua che ha legato a un palo con un foulard del parco di Mugnano. La notizia è stata da Terranostranews.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento