Omicidio Madonna: revocata la misura ai danni della mamma

Sospensione condizionale della pena per stalking alla famiglia dell'ex della figlia. Potrà tornare sul luogo del delitto

La madre di Alessandra Madonna, la ballerina di Melito uccisa dall'ex fidanzato nel settembre 2017 nel corso di un incidente stradale, potrà tornare sul luogo dove ha perso la figlia. A Olimpia Cacace era stata negata la possibilità di tornare sul luogo del delitto dopo una condanna per stalking subita in primo grado. La donna era stata condannata perché accusata di perseguitare l'ex della figlia, Giuseppe Varriale condannato in primo grado per omicidio stradale, e la sua famiglia.

Dopo la sospensione condizionale della pena di sei mesi inflitta in primo grado, il giudice ha revocato la misura restrittiva permettendo alla donna di piangere la propria figlia sul luogo in cui l'ha persa. La donna, come prima cosa, ha portato un uovo di Pasqua che ha legato a un palo con un foulard del parco di Mugnano. La notizia è stata da Terranostranews.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento