Occupato Palazzo San Giacomo: "Non possiamo stare senza casa"

La protesta di Magnammece 'o pesone è arrivata a Palazzo San Giacomo. La sede della giunta cittadina è stata occupata da diversi nuclei familiari

Foto "Magnammece 'o pesone"

Il blitz è avvenuto stamattina presto. Numerosi rappresentanti del movimento per il diritto alla casa "Magnammece 'o pesone" si sono stamane introdotti a Palazzo San Giacomo, occupando gli uffici dell'assessorato al Patrimonio situato al primo piano, che affaccia su piazza Municipio.

Lo striscione dei manifestanti recita "I bambini non possono aspettare, senza tetto non si può stare", ed in effetti sono numerosi i bambini che stanno prendendo parte alla manifestazione, questi fatti entrare successivamente, dall'ingresso laterale di via Imbriani poco dopo le 8.

Le interviste ai manifestanti: "Stanchi delle chiacchiere"

Al momento a manifestare a Palazzo San Giacomo sono circa una trentina di persone in tutto, provenienti principalmente dall'ex convento occupato di piazza Miraglia sul quale pende la scure dello sgombero.

Ammettono che con "il sindaco non è mai mancato il dialogo", ma la richiesta a questo punto è di soluzioni concrete. Il consiglio comunale, stamane, discuterà sul patrimonio cittadino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

Torna su
NapoliToday è in caricamento