Occupato Palazzo San Giacomo: "Non possiamo stare senza casa"

La protesta di Magnammece 'o pesone è arrivata a Palazzo San Giacomo. La sede della giunta cittadina è stata occupata da diversi nuclei familiari

Foto "Magnammece 'o pesone"

Il blitz è avvenuto stamattina presto. Numerosi rappresentanti del movimento per il diritto alla casa "Magnammece 'o pesone" si sono stamane introdotti a Palazzo San Giacomo, occupando gli uffici dell'assessorato al Patrimonio situato al primo piano, che affaccia su piazza Municipio.

Lo striscione dei manifestanti recita "I bambini non possono aspettare, senza tetto non si può stare", ed in effetti sono numerosi i bambini che stanno prendendo parte alla manifestazione, questi fatti entrare successivamente, dall'ingresso laterale di via Imbriani poco dopo le 8.

Le interviste ai manifestanti: "Stanchi delle chiacchiere"

Al momento a manifestare a Palazzo San Giacomo sono circa una trentina di persone in tutto, provenienti principalmente dall'ex convento occupato di piazza Miraglia sul quale pende la scure dello sgombero.

Ammettono che con "il sindaco non è mai mancato il dialogo", ma la richiesta a questo punto è di soluzioni concrete. Il consiglio comunale, stamane, discuterà sul patrimonio cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento