Il Corso Umberto I cambia: ecco come sarà

Corsie preferenziali ai lati per una maggiore sicurezza, asfalto regolare e silenzioso, nuova illuminazione, panchine e spazi riservati alla ciclabile

Corso Umberto I, il progetto

"È tra le strade più famose della città. Edificata alla fine dell'800, aperta nel 1894, il suo primo nome Re d'Italia, oggi Corso Umberto I, ma conosciuta in città come "Rettifilo". Ecco come sta cambiando Corso Umberto I. Corsie preferenziali ai lati e non più al centro per una maggiore sicurezza, asfalto regolare e silenzioso. Ma cambierà ancora, la sua fisionomia sarà adeguata alla stazione Duomo". Così il sindaco su Facebook.

"Il marciapiede sarà più largo, quindi ci saranno panchine e spazi riservati alla ciclabile. L'illuminazione sarà diversa da quella attuale, avendo marciapiedi più larghi", conclude De Magistris.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento