Morta dopo la discoteca, i genitori presentano una denuncia: "Era stata truffata"

Si tinge di giallo la morte di Nunzia Colurciello, la 24enne di Saviano morta dopo una serata in discoteca a Modena

Nunzia Colurciello

Si tinge di giallo la tragica morte di Nunzia Colurciello, la 24enne originaria di Saviano che perse la vita a fine ottobre – nell'appartamento di un’amica – dopo una serata trascorsa in discoteca a Modena.

Emergono particolari inquietanti: due giorni prima del dramma qualcuno aveva chiuso il suo conto corrente, e neanche una settimana dopo la sua morte i genitori sono stati inondati da richieste di pagamento da parte di ignoti creditori. Nunzia infatti, probabilmente a sua insaputa, faceva da "testa di legno" per una società di cui è risultata essere amministratrice.

I genitori della ragazza hanno presentato una denuncia in Procura. Secondo loro la giovane sarebbe stata vittima di una truffa. Una vicenda non chiara: una delle amiche della ragazza, sentita dagli inquirenti, ha spiegato che Nunzia le aveva confidato di un "qualcosa di pericoloso" non meglio specificato.

I genitori nell’esposto fanno presente – come riportato dal Resto del Carlino – che ad agosto, vedendosi notificare una convalida di sfratto per morosità e ingiunzione di pagamento per 14mila euro relativamente all’affitto di alcuni capannoni, chiesero spiegazioni alla figlia. Questa avrebbe confidato loro di essere stata truffata, da un uomo residente a Novara.

Intanto non sono ancora emersi gli esiti degli esami tossicologici che devono far luce sulle ragioni del decesso della 24enne. Al momento si indaga per morte come conseguenza di altro reato, ipotizzando lo spaccio di droga alla base del malore fatale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Chiaia

    Nove ore per spegnere l'incendio a Chiaia: oltre 2mila le utenze in black out

  • Cronaca

    "Alessia è scomparsa: condividete il nostro appello e aiutateci a ritrovarla"

  • Cronaca

    Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Cronaca

    Omicidio Materazzo, il fratello e imputato Luca si rifiuta di rispondere

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento