Non si ferma all'alt e va a sbattere contro una moto dei carabinieri: 20enne in manette

Non indossava il casco e ha tentato la fuga da un posto di blocco di via Marina

I carabinieri motociclisti del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per resistenza e lesioni personali un 20enne del quartiere San Lorenzo già noto alle forze dell’ordine. Il giovane era a bordo del suo scooter senza indossare il casco ed i carabinieri gli hanno intimato l’alt. Il centauro ha prima finto di fermarsi per poi successivamente darsi alla fuga. 

L'inseguimento 

Ne è nato un inseguimento per le strade della città terminato a piazza Vittoria dove il 20enne ha impattato una delle moto dei militari alla quale aveva tagliato la strada. Il giovane è stato quindi bloccato ed arrestato. Il 20enne, che guidava senza aver mai conseguito la patente ed il cui motociclo era sprovvisto della prevista copertura assicurativa, è agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento