Nola, maxi sequestro dei finanzieri: 300mila prodotti con marchio CE contraffatto

Il titolare, di nazionalità cinese, è stato segnalato alla locale Camera di Commercio. A Nola sequestrati 3 milioni di articoli nel solo anno 2018

I finanzieri del comando provinciale della Guardia di finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro, in Nola, circa 300 mila prodotti recanti il marchio CE contraffatto e privi della prevista certificazione di conformità. in particolare, i militari della compagnia di Nola, nell’ambito di un’attività info-investigativa, hanno individuato un esercizio commerciale, gestito da un cittadino di nazionalità cinese, ove erano esposti circa 300.000 articoli non sicuri. Il titolare dell’attività è stato segnalato alla locale Camera di Commercio, industria ed artigianato per violazione delle disposizioni concernenti il codice del consumo.

Il sequestro odierno rientra nell’attività del corpo a contrasto di un fenomeno illecito largamente diffuso nel territorio campano. Infatti, le fiamme gialle nolane, da inizio 2018, hanno posto sotto sequestro oltre 3 milioni di prodotti privi dei contenuti minimi delle prescrizioni necessarie per i consumatori, oltre 200.000 prodotti recanti il marchio CE contraffatto e privi della certificazione di conformità, e oltre 36.000 prodotti contraffatti in violazione della normativa a tutela del copyright.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In merito, sei responsabili sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di contraffazione mentre nove sono stati segnalati alla competente Camera di Commercio per la violazione delle disposizioni concernenti il codice del consumo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento