La madre di Noemi: "Siamo sconvolti, ma abbiamo sentito il calore di tutta la città"

La madre della bimba ferita in un agguato spiega che la figlia sta meglio, anche se è ancora in rianimazione

Le condizioni di Noemi, la bimba di quattro anni ferita in un agguato in piazza Nazionale, sono in lieve miglioramento, dopo la grande paura degli scorsi giorni, quando si temeva per la sua vita.

L'avvocato dei genitori della piccola, Angelo Pisani, ha inviato a Napolitoday alcune dichiarazioni di Tania, madre di Noemi: "Fino a quando non potremo abbracciare nostra figlia abbiamo scelto di stare in silenzio, un fioretto, stare sempre vicino a lei senza incontrare gente. Noemi sta un po’ meglio ma ancora in rianimazione ed in prognosi riservata. Sono sconvolta non riesco a raccontare  quello che successo in quella piazza. Noemi non riesce ancora a parlare a stento sillaba mamma. Ringrazio per la solidarietà  abbiamo sentito il calore di tutta la città. Abbiamo avuto un miracolo ringrazio prima di tutti Dio e il Santobono tutto. Ci vuole giustizia per le vittime innocenti massima condanna dalla legge per i criminali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOEMI VITTIMA DI UNA CRIMINALITA' SPIETATA|VIDEO

Criminalità spietata

"Dobbiamo parlare di miracolo Noemi. Ringraziamo Dio e i medici e dobbiamo pregare aspettando che guarisca. Noemi è vittima della criminalità spietata, che non rispetta ormai neppure i codici criminali. Quello che accade a Napoli, comunque accade ovunque. La magistratura sta facendo un ottimo lavoro", spiega a NapoliToday l'avvocato Pisani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento