«Nessuno sgombero delle famiglie rom dall'Auditorium di Scampia»

L'assessore al Welfare, Roberta Gaeta ha dichiarato che lascerà tempo alle famiglie per trovare una nuova sistemazione

«Non è stato disposto alcuno sgombero da parte di questa amministrazione che al contrario, ha sempre avuto come obiettivo prioritario le necessità ed i bisogni di ciascuna famiglia. Daremo loro il tempo necessario per organizzarsi e lasciare l`Auditorium». A parlare è Roberta Gaeta, assessore al Welfare del Comune di Napoli riguardo la situazione delle famiglie rom ospitate nella Auditorium di Scampia. La delegata di Palazzo San Giacomo ha aperto a tutte le famiglie colpite dall'incendio di via Cupa Perillo lasciando ancora più tempo per cercare un'altra sistemazione.

Riguardo al contributo la Gaeta ha dichiarato di averlo attivato per le famiglie che avevano perso beni materiali durante l'incendio per intraprendere «un percorso di autonomia, su base volontaria, purché in possesso del permesso di soggiorno e dell'iscrizione anagrafica». L'ultimo incontro è avvenuto lo scorso 5 aprile nel corso del quale molte famiglie si erano dimostrate impazienti di ricevere il contributo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento