Patatine fritte: il nuovo boom che spopola in città

Locali in molti quartieri. 'Cuoppi' di varie misure e prezzi, tante tipologie diverse di salse. E gli store napoletani si moltiplicano

Patatine fritte (Chipstar/Facebook)

Da alcuni mesi c'è una nuova moda che sta facendo breccia nel cuore dei napoletani: il cuoppo con le patatine fritte.

Tutto è partito da una società olandese che ha acquistato una serie di store in varie zone della città, in particolare in via Chiaia, Corso, via Toledo, via Scarlatti. Poco dopo, tanti altri store con nomi differenti. La proposta non cambia: patatine tagliate fresche all'interno di una sorta di maxi pelapatate e cotte al momento in maniera artigianale sotto gli occhi vigili degli affamati avventori.

All'interno del cuoppo - il cui prezzo varia tra i 2 e i 5 euro a seconda dei negozi e della quantità di patatine - è possibile inserire solamente una tipologia di patatine, ossia quelle realizzate con il taglio classico con una grandezza variabile: piccola, media o grande.

Ciò che fa la differenza sono le salse: alcuni store arrivano addirittura ad offrire ai clienti un ventaglio anche di 20 tipologie differenti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Folle fuga in tangenziale dopo aver rubato un'auto: travolgono le auto incolonnate nel traffico

Torna su
NapoliToday è in caricamento