Motopesca affonda nel porto di Torre del Greco

Inutile il tentativo di riuscire a salvarla. Era in disuso e non aveva carburante a bordo

Fortunatamente era priva di carburante ma resta il grave danno ambientale. Una motopesca in disarmo è affondata ieri sera a Torre del Greco. L'imbarcazione si è inabissata nei pressi del molo di Levante del porto corallino. Sul posto sono intervenuti immediatamente sia i militari della Capitaneria di porto che i vigili del fuoco e la polizia municipale. Tutti gli operatori hanno provato a salvare l'imbarcazione dall'inabissamento senza però riuscirci.

La nota della guardia costiera 

La guardia costiera ha diffuso una nota in cui dichiara che “si è tentato di scongiurare fino all'ultimo l'affondamento dell'unità, circoscrivendo l'area nell'immediatezza del sinistro con panne contenitive ed assorbenti al fine di evitare la dispersione dei liquidi presenti a bordo e di altro materiale”. La Capitaneria si sta occupando di mettere in sicurezza l'area per la navigazione e soprattutto di valutare eventuali danni all'ambiente marino.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento