Napoli in gemellaggio con Kobane: "Vicini a chi lotta per la pace e la libertà"

De Magistris: "Chiediamo l'apertura immediata di un corridoio umanitario per la popolazione civile del Rojava". Solidarietà e gemellaggio anche per i comuni di Mugnano e Bacoli, con i neosindaci Sarnataro e Della Ragione

Foto @Luigi de Magistris/facebook
Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha incontrato ieri mattina a Palazzo San Giacomo una delegazione del Kurdistan del Rojava guidata da Anwar Muslim, copresidente del cantone Kobane e composta da Nessrin Abdallah e da Ilmaz Orkan, quest'ultimo rappresentante in Italia del Congresso nazionale Curdo. All'incontro hanno preso parte anche l'assessore alla Democrazia partecipativa Carmine Piscopo e l'assessore alla Cooperazione decentrata Sandro Fucito. 

Il primo cittadino e il rappresentante di Kobane hanno siglato un  documento - che si riporta integralmente - nel quale in particolare il Sindaco di Napoli ribadisce "l'impegno della Città a sensibilizzare la comunità nazionale ed internazionale per la creazione di un corridoio umanitario, a supporto delle donne, uomini e bambini di Kobanê che hanno pagato un tributo altissimo per il diritto alla libertà."

"Ho dato il benvenuto alla delegazione proveniente dal Rojava e da Kobane che in questi mesi difende i valori universali di progresso e liberazione, per l'autodeterminazione dei popoli, la parità di genere e per la sovranità popolare". Ha spiegato il primo cittadino partenopeo, che ha aggiunto: "Napoli, città delle quattro giornate, della prima liberazione d'Italia e d'Europa dalle barbarie nazifasciste, non può non stare con i Kurdi del Rojava. Con il Anwar Muslem, copresidente cantone di Kobane abbiamo firmato un documento propedeutico a un gemellaggio dove chiediamo l'apertura immediata di un corridoio umanitario per la popolazione civile del Rojava. Nel pomeriggio, alla mostra d'oltremare, all'assemblea voluta dai movimenti ho incontrato Nessrin Abdallah, comandante delle milizie femminili dello YPJ. Nel suo sguardo si poteva leggere la fierezza di chi, nella diverse epoche storiche, lotta per la liberazione del suo e di tutti popoli. Viva la resistenza per la liberazione a Kobane!"

Gemellaggio con Kobane anche per il Comune di Mugnano, con la presenza alla Mostra D'Oltremare del neo-sindaco Luigi Sarnataro che ha espresso solidarietà al popolo in lotta da parte dell'intera cittadina a nord di Napoli per "dare un chiaro segnale che anche la città di Mugnano è contro l'ISIS e tutti i fondamentalismi".

A portare la sua solidarietà e quella della comunità che rappresenta al popolo di Kobane anche Josi Gerardo Della Ragione, neo-sindaco di Bacoli, presente all'incontro organizzato dai movimenti nell'ambito del Newroz festival.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Offerta di prestito di denaro e soluzione di investimento per il tuo problema di finanziamento abbiamo un capitale molto alto sarà utilizzato per fornire prestiti che vanno da € 3.000 a € 1.000.000 e persone capaci gravi, morale onesti e buoni a rimborsare . Il tasso di restituzione è del 3% all'anno. Contattaci via email: gabriella.carli1@gmail.com

  • Offerta di prestito di denaro e soluzione di investimento per il tuo problema di finanziamento abbiamo un capitale molto alto sarà utilizzato per fornire prestiti che vanno da € 3.000 a € 1.000.000 e persone capaci gravi, morale onesti e buoni a rimborsare . Il tasso di restituzione è del 3% all'anno. Contattaci via email: gabriella.carli1@gmail.com

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Alessandro Gassmann cittadino onorario: "Napoli può insegnare tanto a tutti"

  • Incidenti stradali

    Due ragazzine investite a Scampia: una è in prognosi riservata

  • Cronaca

    Scomparso a Sant'Anastasia: è morto Eugenio Dell'Ermo

  • Cronaca

    Giallo sulla Domitiana: trovato cadavere a due passi da un bar

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 dicembre

  • Disoccupati in piazza: "Blocchiamo la città"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 17 al 21 dicembre

  • Agguato a Napoli, un morto e un ferito

  • Natale 2018 con il caldo record: arriva la bolla africana

  • Maltempo su Napoli e Campania: arriva l'allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento