Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Napoli aiuta il popolo curdo nella gestione dell'acqua

 

L'Abc (Acqua Bene Comune), azienda del Comune di Napoli, aderisce al progetto di cooperazione e di condivisione a sostegno delle municipalità curde del Nord-Est della Siria e del Kurdistan regionale iracheno 'Municipi senza frontiere'. In questi giorni una delegazione di rappresentanti siriani e' in citta' e a loro Abc ha messo a disposizione le proprie risorse di personale interno altamente qualificate per svolgere percorsi formativi e di affiancamento tecnico sulla gestione delle risorse idriche.

Il programma, promosso dall'Anci (Associazione nazionale dei Comuni), è finalizzato a potenziare gli interventi di cooperazione internazionale ed ha come obiettivo l'attivazione degli enti locali per promuovere lo scambio tra i popoli e tra le diverse realtà territoriali.

"E' un progetto molto importante - ha detto Sergio D'Angelo, commissario straordinario di Abc - su un tema altrettanto importante in un tempo molto difficile e tragico. Riteniamo fondamentale e irrinunciabile guardare all'acqua come bene comune a cui va garantito l'accesso da parte dell'uomo. Lo consideriamo - ha aggiunto - un diritto universale che andrebbe garantito su tutto il pianeta". La delegazione si spostera' nei prossimi giorni a Roma, a Bari e a Torino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento